Sedi esame di stato psicologia

Sedi esame di stato psicologia

Uno dei primi passi per prepararsi all’esame di stato in psicologia è decidere in quale sede dare l’esame. Infatti puoi scegliere la sede per l’eds in modo indipendente dall’università in cui hai studiato e in cui ti sei laureato. Basta informarti sugli aspetti burocratici necessari in ciascun ateneo per inoltrare la domanda d’ammissione all’esame.

Sedi esame di stato psicologia: quali e dove?

Le sedi sono distribuite in modo piuttosto omogeneo su tutto il territorio italiano. Infatti quasi tutte le regioni italiane ospitano un ateneo in cui è possibile candidarsi all’esame. Questo permette ai laureati in psicologia di raggiungere la sede nella città a loro più comoda. Le uniche regioni che ad oggi non hanno una sede in cui iscriversi all’esame sono la Valle d’Aosta, le Marche, l’Umbria, il Molise, la Basilicata e la Calabria.
Attenzione: non tutte le università italiane che ospitano la facoltà di psicologia consentono poi di sostenervi l’esame di stato dopo la laurea. Sul territorio nazionale esistono 19 sedi abilitate per sostenere l’esame di stato per psicologi. Ogni anno il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca MIUR emana un documento facilmente reperibile online, in cui vengono elencate le sedi in cui dare l’esame per le varie professioni, tra cui ovviamente psicologia.

Nello specifico le città con le università in cui puoi iscriverti all’eds sono le seguenti:

Come puoi vedere, qui sopra ho messo i link ai portali web dell’esame di stato in psicologia di ogni ateneo che fa anche da sede d’esame. Ogni università ha la sua pagina online in cui leggere le tempistiche di iscrizione e da cui scaricare tutta la modulistica necessaria. Inoltre da questi portali vedi le date e le aule previste per le prove d’esame, e puoi consultare i risultati di ogni prova. In alcune sedi i risultati sono visibili pubblicamente, mentre in altre solo i diretti interessati hanno l’accesso inserendo una password. Ma non solo: i portali danno accesso agli archivi delle vecchie tracce d’esame di stato in psicologia estratte negli scorsi anni. Perciò diffida dalle tracce riportate sui forum, scritte da chissà chi, incomplete, rielaborate per sentito dire, o reperite casualmente sul web. Piuttosto vai direttamente alla fonte, perché solo così raccogli  informazioni sicure e garantite.
Ci sono atenei che hanno un maggior afflusso di studenti in ognuna delle due sessioni d’esame annuali previste per dare l’esame. Le sedi più gettonate sono quelle in cui è iscritto un numero maggiore di studenti alla facoltà di psicologia corrispondente, quelle che si trovano nelle città più grandi, o quelle che rappresentano la culla italiana della psicologia. Milano, Napoli, Padova, Roma e Torino sono le sedi che generalmente hanno una quantità di studenti più elevata. In alcune città sono addirittura previste due commissioni di valutatori per ogni sessione d’esame.

Sede esame di stato psicologia più facile o più difficile?

Non esistono sedi più facili o più difficili in cui dare l’esame, quindi non credere ai vari commenti che trovi online su questo argomento. Come accade per tutti gli esami, gli esiti dipendono ampiamente da come hai studiato e su quali manuali per l’esame di stato in psicologia ti sei preparato.
Quindi sfatiamo anche un altro mito, cioè quello di commissari pronti a fare bocciature di massa. In realtà il loro compito è valutare se un candidato abbia le competenze teoriche e pratiche per entrare nel mondo del lavoro, e non di divertirsi a bocciare le persone senza motivo. Anche loro sanno quanti sacrifici precedono la preparazione dell’esame di stato in psicologia, e quante risorse di tempo, denaro ed energie stai investendo. Tuttavia va anche detto che superare l’esame di stato non è una passeggiata.
Per ora ogni sede propone tracce differenti, elaborate dalla specifica commissione d’esame, che ad alcuni possono sembrare più facili mentre ad altri più complicate. Da tempo è stato proposto a livello dell’Ordine nazionale degli psicologi di omologare le tracce in tutti gli atenei, ma questo non è ancora stato fatto. I candidati fanno una corsa al toto tracce, per cercare di indovinare l’orientamento teorico prevalente in quella specifica sede d’esame o la fama di severità dei docenti commissari. Da questi elementi ipotizzano la tipologia di traccia più probabile o il grado di difficoltà di quella particolare sessione d’esame. Ma in realtà i docenti si devono attenere a direttive legislative nazionali che stabiliscono parametri oggettivi intorno a cui possono ruotare gli argomenti richiesti ai candidati in ogni specifica prova. Per conoscerli ti invito a consultare il D.P.R. 5 giugno 2001 N. 328 capo X e ad acquistare il mio manuale delle normative per lo psicologo commentate. Queste comprendono il Codice Deontologico e i riferimenti legali che ti possono chiedere all’esame e che ti serviranno anche per una buona pratica professionale.

Tempistiche nelle sedi d’esame

A seconda delle tue modalità di studio e delle tue esigenze devi tenere in considerazione la distanza temporale in cui vengono svolte le 4 prove in ogni sede. In alcune università la prove sono a distanza settimanale (come ad es. Milano Bicocca), in altre a distanza mensile (come ad es. Roma o Bari), in altre ancora la prima e la seconda prova vengono svolte nello stesso giorno, una di mattina e una di pomeriggio (come ad es. Pavia e Milano Cattolica). Dipende da quanta fretta hai di finire l’esame e da quanto tempo vuoi avere a disposizione tra una prova e l’altra per studiare i diversi argomenti richiesti.

Sedi d’esame e libri consigliati

Ogni sede tende a consigliare una bibliografia di riferimento per l’esame di stato in psicologia, per avere un’idea su quali siano i manuali da usare per studiare. Generalmente si tratta dei testi usati nella facoltà di quell’università. Quindi il lavoro di integrazione e di selezione delle nozioni da ripassare è veramente lungo e pesante. Perciò ho scritto per te i testi per l’esame di stato in psicologia. Sono partita dal lavoro che avevo fatto per sostenere il mio esame di stato, che ho poi approfondito e che continuo ad aggiornare in corrispondenza di ogni sessione d’esame e sulla base dei feedback di chi lo ha usato. Sono ebook su misura per ogni specifica prova, che integrano teoria e pratica, senza informazioni superflue e ridondanti. Gli argomenti sono impostati seguendo la struttura delle tracce estratte negli scorsi anni nelle varie sedi universitarie.

La vera strategia vincente è presentarti all’esame preparato e sicuro di te, perciò ti suggerisco di dare un’occhiata ai miei libri in vendita per studiare al meglio!

Hai bisogno d'aiuto per preparare l'esame?

Scegli ciò che ti serve: manuali per le singole prove, lezioni via Skype e molto altro
SCOPRI IL MATERIALE