Esame di stato psicologia Roma e Centro Italia

Esame di stato psicologia Roma e Centro Italia

ATTENZIONE: I SEGUENTI DATI VERRANNO AGGIORNATI A BREVE

L’esame di stato per psicologi è una tappa fondamentale per poter esercitare la professione di psicologo dopo la laurea ed il tirocinio professionalizzante, ma spesso non si sa in che cosa esso consista fino a quando arriva il momento di iniziare a studiare. In questo articolo ho approfondito le caratteristiche dell’esame di stato in psicologia all’Università La Sapienza di Roma e nelle altre sedi disponibili del Centro Italia. È importante fare una scelta consapevole sull’università in cui andare a sostenere l’esame, date le differenze di costi e di tempistiche di svolgimento nelle varie sedi. Per conoscere le particolarità delle sedi nel Nord e Sud Italia vi invito a leggere i rispettivi articoli nel mio blog. Ho anche pubblicato un articolo specifico in merito alla natura e allo svolgimento delle prove dell’esame, per le quali è difficile trovare risposte chiare sul web.

L’esame di stato in Italia

L’esame di stato per psicologi non è un doppione della laurea. Esso è necessario per verificare se il candidato è in grado di integrare e di mettere in pratica ciò che ha appreso durante gli anni di università e durante il tirocinio post laurea magistrale.
L’esame di stato è previsto per tutte le professioni che hanno un Ordine di riferimento. Con il superamento dell’esame dovrete iscrivervi all’Albo degli Psicologi per poter lavorare come psicologi. Lo si fa attraverso l’Ordine degli Psicologi della regione in cui si risiede o in cui si lavora.
Come tutti gli eventi poco conosciuti anche l’esame di stato è circondato da dicerie e da voci di corridoio infondate. Leggende narrano di bocciature di massa, crisi di panico, sedi in cui sia più facile o più difficile sostenere l’esame e persino che ci siano rilevanti differenze di difficoltà tra la prima sessione e la seconda nella medesima sede. Nulla di tutto ciò è fondato, per fortuna o purtroppo dipende dai punti di vista!
Quello che però è fondato sono i dati ufficiali. Nel grafico che segue ho raccolto la media degli iscritti e degli ammessi ad ognuna delle prove d’esame negli ultimi due anni a livello italiano, semplicemente aggregando i dati disponibili delle singole università. Ogni barra rappresenta il numero di promossi per quella data prova. La prima barra rappresenta gli iscritti all’esame, la seconda gli studenti che hanno superato la prima prova e così via.

Media promossi Italia, psicologi ed esame di stato
La buona notizia che salta subito all’occhio è che in genere meno del 20% degli iscritti viene bocciato. Considerando i costi dell’esame e soprattutto il tempo che è richiesto per prepararlo nessuno vuole trovarsi in questa triste percentuale!
Sempre dal grafico potete vedere anche come prima, seconda e terza prova nascondano le maggiori insidie, con un numero di bocciature superiore rispetto alla prova orale (che comunque non è da sottovalutare).
Per avere un quadro più preciso sulla “mortalità” nelle diverse prove ho creato il secondo grafico. Si tratta del numero italiano di bocciati in percentuale in ognuna delle prove, rispetto al totale di bocciati.

Italia e psicologi non ammessi per prova

Come già intuibile dal grafico sopra, sono la seconda prova (il progetto) e la terza (il caso clinico) a creare i maggiori disagi agli aspiranti psicologi. La prima prova comunque, con un notevole 25.8% non è affatto da trascurare, mentre l’orale si ritiene a ragione essere la prova più abbordabile delle quattro, anche se l’emozione, il nervosismo o l’ansia giocano brutti scherzi al 6% dei bocciati.

Una breve parentesi sulle caratteristiche di ciascuna delle prove è doverosa, visto che abbiamo appena parlato delle relative statistiche a livello nazionale:

  • La prima prova scritta (teorica) dura all’incirca 2/3 ore e punta a testare le conoscenze teoriche, le ricerche, le metodologie e gli ambiti applicativi nelle aree più rilevanti della psicologia.
  • La seconda prova scritta (progetto) dura all’incirca 2 ore e chiede di elaborare un progetto con la descrizione delle fasi per realizzarlo.
  • La terza prova scritta (applicativa, analisi caso) dura all’incirca 2 ore e consiste nell’analisi di un caso in psicologia, con ipotesi diagnostiche, strumenti e modalità di intervento.
  • La quarta prova orale dura all’incirca 10 minuti. All’orale la commissione può chiedere alcune precisazioni e correzioni sulle prove scritte (se avete preso un punteggio molto basso in una o più di esse), può chiedervi di esporre le attività svolte nel vostro tirocinio, di parlare del Codice Deontologico, o di spiegare come intendete proseguire la vostra futura carriera.

L’Esame di stato per psicologo nel Centro Italia

Le sedi d’esame nel Centro Italia che voglio analizzare in questo articolo sono: Roma, Chieti, Firenze, Cagliari e L’aquila.
Insieme, queste facoltà coprono il 35% degli iscritti Italiani (statistiche sempre relative agli ultimi due anni), con Roma che dà ovviamente il contributo maggiore con un impressionante 13.58% del totale nazionale.

Sedi Centro Italia e psicologi iscritti all'esame statale

Scendiamo ora nel dettaglio di ogni singola università per capirne meglio le peculiarità e per dare un occhio ravvicinato ai dati.

Esame di stato psicologia Roma

Università la sapienza di Roma

A Roma operano diverse università con facoltà di psicologia (UniNettuno, Università europea di Roma, LUMSA Università, Università Marconi), ma l’unica in cui può essere sostenuto l’esame di stato per psicologi è La Sapienza in Via dei Marsi 78. L’università La Sapienza di Roma, insieme a Padova, ha ospitato per prima un corso di laurea in psicologia. Inoltre, essendo nella città capitale, l’università attrae un gran numero di futuri psicologi a sostenere l’esame, nettamente superiore rispetto alla media nazionale, tanto da poter richiedere due commissioni per ogni sessione.
L’esame di stato in psicologia a Roma si svolge in tempi più dilazionati rispetto ad altre università: in entrambe le sessioni annuali alcune prove (generalmente le prime due) si tengono in giorni consecutivi, mentre le altre sono distanziate l’una dall’altra da diverse settimane o mesi. Ciò è di vantaggio per tutti coloro che desiderano avere il tempo di preparare con calma e senza ansia gli specifici argomenti d’esame tra una prova e l’altra, ma d’altro canto può rappresentare un deterrente per coloro che vogliono affrontare l’esame di stato il più velocemente possibile. Le tasse per iscriversi all’esame arrivano a circa 320€.
Nel grafico seguente ho raccolto i dati riguardo le percentuali di ammissione alle varie prove, comparando la sede di Roma con la media nazionale. Come potete vedere i dati sono in linea con la media nazionale. La capitale ha un tasso di bocciature leggermente superiore alla media, ma la distribuzione di bocciati per ogni prova è simile al panorama nazionale.

Roma e ammessi all'esame di stato per psicologi

Andando a vedere invece il dettaglio degli studenti bocciati nell’arco delle 4 prove notiamo come questi siano abbastanza equamente distribuite fra le prime tre prove, con leggero vantaggio della seconda con il 37.1% dei bocciati. Ancora una volta è la quarta prova ad essere la più abbordabile.

Roma e non ammessi per prova, psicologia

Di consigli specifici per la preparazione dell’esame di stato in psicologia a Roma non ne ho molti. Valgono in realtà tutte le buone norme della preparazione ad ogni esame:

  • Avere ben chiaro le procedure d’esame, la loro struttura ed alcune traccie tipo
  • Aver studiato in maniera adeguata tutti gli argomenti rilevanti, senza andare a divagare in tematiche poco utili e che rischiano di aggiungere entropia in un esame già notoriamente ampio e dispersivo
  • Avere una struttura di preparazione completa che permetta di rimanere su “binari” sicuri lungo la preparazione, permettendoti di capire se e dove approfondire e risparmiandoti inutili sprechi di tempo ed energie.

Sai bene che preparare un esame è un esercizio di impegno ma soprattutto una questione di metodo e pratica. Purtroppo spesso il materiale da fare è tantissimo e di conseguenza dispersivo. Capire quale è il tuo livello di preparazione non è banale e rischia di minare la tua buona volontà. Qui trovi materiale che ti aiuta ad avere un quadro generale e al tempo stesso completo di tutte le tematiche da conoscere.

Esame di stato psicologia Cagliari

Cagliari, vista aerea

Per la Sardegna, l’Università di Cagliari è la sede in cui è possibile sostenere l’esame di stato. Il numero di iscritti per sessione è solitamente basso, in genere attorno ai 50 aspiranti psicologi. Forse questo è il principale motivo per il quale a Cagliari le prove d’esame sono molto ravvicinate tra loro: le prime tre prove si svolgono infatti nell’arco di 10 giorni. L’orale può invece essere un po’ più distanziato.
Per quanto riguarda le percentuali di superamento delle prove c’è una buona notizia: terza e quarta prova hanno tassi di successo tendenzialmente più alti che nel resto d’Italia e piazzano Cagliari su un 16% di non ammessi contro il 18% della media nazionale.

Promozioni psicologia Cagliari

Esame di stato psicologia Chieti

Università di CHieti

L’Università degli studi Gabriele D’Annunzio di Chieti è la sede destinata agli psicologi dell’Abruzzo per sostenere l’esame di stato. Essa conta circa 200 iscritti, in media, per sessione d’esame. Con tre corsi corsi di laurea della facoltà di psicologia (psicologia cognitiva, psicologia dello sviluppo e psicologia dei gruppi, delle comunità e delle organizzazioni), l’università di Chieti è giustamente un importante polo per la formazione dei giovani psicologi.
L’università Gabriele D’Annunzio, fondata nel 1965, mette anche a disposizione degli studenti e degli esaminandi un campus all’avanguardia in un contesto dal piacevole impatto visivo (foto sopra). L’organizzazione dell’esame di stato dal momento della prima prova ha tempistiche abbastanza rapide, per cui entro circa quattro settimane le tre prove scritte vengono concluse. L’orale invece tende a slittare dopo i periodi di ferie (estivo e natalizio).
La tassa d’iscrizione è di 250€+49.58€.
Ora che ti sei deliziato con questa introduzione, ecco il dato che probabilmente ti interessa di più: il tasso di superamento dell’esame. Dal grafico puoi vedere che nella sessione appena trascorsa la prima prova teorica è risultata essere quella più difficile da superare. Tuttavia la variabilità dei dati di ogni sessione non traspare dai dati raccolti qui. Ricorda che ogni sessione fa storia a se. L’importante è non prendere mai sotto gamba la preparazione perché anche a Chieti non scherzano!

ammissione eds psicologia Chieti

Esame di stato psicologia Firenze

Firenze, vista aerea

L’Università degli Studi di Firenze organizza la sua offerta formativa in ambito psicologico con un solo corso di laurea triennale ed uno di laurea magistrale, oltre a una manciata di master post-laurea. Questo basta però a rendere Firenze il centro più importante e accessibile della regione Toscana e di conseguenza le garantisce il ruolo di centro di riferimento per sostenere l’esame di stato per psicologi. L’università degli Studi di Firenze ha sicuramente un retaggio culturale importantissimo essendo nata nel 1321.
L’esame di stato ha un costo di circa 190€, oltre ai soliti 49.58€ dovuti come tasse statali che vanno versati in ogni università. Anche a Firenze le prove sono molto distanziate tra loro e bisogna mettere in conto di spendere circa 3 mesi tra la prima prova e la conclusione degli orali. Normalmente trascorre circa un mese tra prima e seconda prova, un mese e mezzo tra seconda e terza e una ulteriore settimana all’inizio degli orali che durano diversi giorni.
Per quanto riguarda la difficoltà delle prove e la severità delle commissioni, l’Università degli Studi di Firenze ha tassi di superamento delle varie prove leggermente inferiori rispetto alla media nazionale, come evidente dal grafico seguente.

Percentuali superamento prove Firenze e Italia, psicologia

Un po’ più nel dettaglio possiamo vedere come la difficoltà sia leggermente maggiore in tutte le prove e non ci sia invece alcuna prova particolare che faccia strage di studenti. Preparatevi bene e con serenità, magari sfruttando il tanto tempo a disposizione tra le varie prove per migliorare la vostra preparazione!
Non ammessi esame di stato psicologia Firenze

Esame di stato psicologia L’Aquila

Università degli studi de L'Aquila

Il principale centro universitario abruzzese ha una lunga e ricca storia, iniziata dalla sua primissima richiesta di creazione da parte dei cittadini di L’Aquila già nel XV secolo. Nel ricco panorama universitario de L’Aquila trova spazio anche la facoltà di psicologia dal 2012. È qui che gli studenti abruzzesi possono sostenere l’esame di stato in psicologia.
Il costo d’iscrizione è di 155€ + 49.58€, ormai costante da qualche anno. Le prove, come in molte altre sedi italiane, sono ben distanziate tra loro, con intervalli che vanno dalle due settimane al mese. Per la prima sessione vi è un intervallo più lungo tra la terza prova e l’orale, che si svolge dopo la chiusura estiva dell’università a settembre.
Per quanto riguarda gli esiti nelle sessioni degli ultimi anni, questi sono in linea con i risultati nazionali, con una media di bocciati attorno al 16% grossomodo equamente distribuiti tra prima (31.6%), seconda (36.8%) e terza prova (26.3%). Come spesso accade è abbastanza limitato il numero di esaminandi bocciati durante l’orale, solo il 5.3% delle bocciature totali. Date un’occhiata ai grafici di seguito per i dettagli!

Tasso di successo L'aquila vs Italia, prove esame di stato psicologia

Bocciature per prova a L'Aquila esame di stato psicologia

Conclusione

Ho tentato di darvi in questo articolo un quadro abbastanza completo riguardo all’esame di stato nelle sedi del Centro Italia. Posso dire che fra queste università non ne spicca nessuna in quanto a semplicità o difficoltà delle prove. Le percentuali di studenti che non superano l’esame sono sempre attorno al 20%, il che non deve darvi sconforto, anzi, dimostra che preparandosi adeguatamente l’esame di stato è assolutamente fattibile. Insomma, se posso chiudere con un consiglio, state tranquilli, studiate sodo ma soprattutto con criterio e porterete a casa il risultato!

Se avete trovato utile questo articolo condividetelo! Se avete domande o commenti, commentate! Se volete avere dettagli sulle altre sedi d’esame date un’occhiata al report sulle sedi del Nord Italia e del Sud Italia.
Infine, non dimenticate di dare un’occhiata al materiale che metto a disposizione sul sito, sia nel Blog che nella sezione Materiale! E per concludere, in bocca al lupo per l’esame 🙂

Hai bisogno d'aiuto per preparare l'esame?

Scegli ciò che ti serve: manuali per le singole prove, lezioni via Skype e molto altro
SCOPRI IL MATERIALE