6 ragioni per cui l’esame di stato in psicologia ti può costare 10.000€

6 ragioni per cui l’esame di stato in psicologia ti può costare 10.000€

L’esame di stato in psicologia è un passaggio obbligatorio per poter esercitare la professione di psicologo. Esso è infatti richiesto per potersi iscrivere all’Ordine e può essere sostenuto dopo l’aver completato un tirocinio (auspicabilmente) formativo della durata di un anno.

Ogni anno migliaia di giovani e meno giovani aspiranti psicologi si sottopongono a tale rito con la speranza di esercitare il lavoro di psicologo per cui hanno studiato.

Ma quanto ci costa sostenere l’esame di stato?

Nell’immaginario comune, sostenere l’esame di stato in psicologia richiede d’investire parecchio tempo sui libri e pagare una quota d’iscrizione, tutto sommato non costosissima. Non facciamoci ingannare: i veri costi dell’esame di stato in psicologia sono ben più onerosi. Ho descritto in seguito i 6 fattori che contribuiscono alle spese che ogni psicologo sostiene per l’esame di stato. Cominciamo:

1. Iscrizione all’esame – da 250 a 450€

Partiamo dal banale. È richiesto il versamento di una tassa erariale di circa 50€, più una tassa d’iscrizione a discrezione dell’ateneo in cui si sostiene l’esame di stato che può variare tra 200 e 400€.

2. Libri su cui studiare – circa 400€

Ogni università consiglia una certa bibliografia per sostenere l’esame di stato, tuttavia le differenze sono minime. Si tratta grossomodo di una decina di testi universitari che includono ognuno una parte delle conoscenze necessarie a sostenere l’esame. Alcuni di questi testi potrebbero essere già in possesso degli studenti, soprattutto se sono freschi di corso di laurea. Tuttavia una parte andrà necessariamente acquistata proprio per sostenere l’esame. Acquistando i libri nuovi da Amazon, la spesa si aggira attorno a 400€.

3. Tempo per preparare l’esame – da 2.000€ a 10.000€

Il tempo è denaro… Non è solo un modo di dire! Supponiamo di dedicare il tempo che legittimamente investiamo nel preparare l’esame di stato ad un lavoro. Potrebbe essere un lavoro qualsiasi: facciamo l’esempio del lavoro da impiegato.

Il tempo è denaro

Stando ai contratti di categoria, un impiegato dovrebbe ricevere in media uno stipendio lordo di circa 1.250€ al mese. Considerando tredicesima ed eventuale quattordicesima e sottraendo le imposte siamo sui 1.000€ al mese. Evito di fare calcoli troppo accurati, la situazione di ognuno sarà diversa, voglio solo essere esemplificativa.

Dicevamo, quindi, 1.000€ al mese. Se impieghiamo 6 mesi a preparare l’esame di stato e studiamo invece di lavorare, allora avremo “speso” per preparare l’esame 6.000€. La soglia di 6 mesi non è stata scelta a caso: è il tempo medio che uno studente impiega per arrivare pronto all’esame.

Se gestisci male il tempo che dedichi all’esame di stato, pensa che lo stai togliendo ad un possibile lavoro retribuito.

Nel caso fossimo in grado di preparare l’esame di stato in psicologia in soli due mesi, fattibile se si lavora in modo intelligente, secondo la nostra stima andremmo a perdere 2.000€, mentre nel caso pessimo di qualcuno con un possibile lavoro a reddito maggiore e/o che impieghi più tempo a preparare l’esame potremmo arrivare facilmente ad una perdita di oltre 10.000€.

Pensi che questo articolo sia utile?

Non tenerti tutto dentro, condividilo!

4. Tempo per sostenere l’esame – da 500€ a 2.000€

L’esame è preparato e noi siamo carichi. Son passati 6 mesi da quando abbiamo iniziato questo tragitto e non vediamo l’ora di concluderlo. Inizia la prima prova, lo stesso giorno in tutta Italia, ne mancano 3… Ma non si tengono lo stesso giorno, e nemmeno la stessa settimana. A volte nemmeno lo stesso mese!

Si tratta di soli 4 giorni in cui saremo impegnati nelle prove d’esame, non è certo un impegno full time…

È vero che fisicamente saremo impegnati solo 4 giornate piene, ma con la mente saremo spesso all’esame. Saremo attratti morbosamente dai libri per ripassare per la prossima prova, se non effettivamente a studiare. Investiremo tempo a confrontarci con colleghi online e offline. Insomma, sarà un periodo dedicato almeno in parte all’esame.

Supponiamo dunque che in questo periodo l’esame di stato assorba il 50% delle nostre energie e che si protragga per due mesi. Considerando lo stesso ipotetico stipendio che abbiamo visto in precedenza, ci costerebbe 1.000€ (2 mesi x 50% del nostro tempo x 1.000€ ogni mese).

Anche qui la scelta della sede d’esame fa differenza: si va da un minimo di 1 mese circa fino a 4 mesi tra la prima prova e gli ultimi orali.

5. Trasferte – da 0€ a 1.000€

trasferte per l'eds in psicologia

Non tutti vivono nei pressi delle sedi in cui sosterranno l’esame di stato e pertanto dovranno sostenere dei costi aggiuntivi per recarvisi. In genere, il numero di giorni in cui bisogna essere nella sede d’esame è 4 (per le 4 prove), a volte 5 (1 giorno per sbrigare la burocrazia dell’iscrizione). Inoltre a seconda della distanza potrebbe essere necessario affittare un posto letto per evitare levatacce il giorno dell’esame.

Ovviamente i costi saranno tanto più elevati tanto più aumenta la distanza fra la nostra abitazione e la sede d’esame.

  • Per coloro che sono in sede i costi saranno trascurabili.
  • Per coloro che abitano entro 50 km potrebbero essere di 10€ a viaggio.
  • Chi abita a distanza maggiore sosterrà un costo di trasporto di 20€ (per i 5 giorni ipotizzati sopra) e costi di pernottamento per 4 notti (prima degli esami) pari a 50€ a notte. Totale 300€
  • E così via…
Come per frutta e verdura, un approccio Km 0 fa risparmiare…

Se consideriamo il caso in cui sia necessario utilizzare l’aereo o il treno ad alta velocità e la sede d’esame sia in una città particolarmente costosa come Roma o Milano, la spesa potrebbe facilmente raggiungere i 1.000€.

6. Ansia e pressione – inestimabile

Credo possiamo essere tutti d’accordo se sostengo che possiamo assegnare al tempo un certo valore monetario. Inoltre, questo valore sarà maggiore o minore a seconda di cosa facciamo con le nostre ore. Ad esempio, se impieghiamo del tempo a dormire, questo avrà un valore monetario inferiore rispetto al tempo d’altissima qualità che dedichiamo ad un lavoro creativo che ci frutta 30€ all’ora.

felice o ansiosoAnche il tempo libero ha un suo valore. Potremmo considerare molto piacevole andare a fare hiking sull’Himalaya ed assegnargli un valore di 10€ all’ora. Allo stesso modo potremmo considerare di scarso valore il tempo passato a guardare la televisione la domenica pomeriggio, diciamo 1€ all’ora.

Cosa c’entra l’esame di stato in tutto questo? Semplice: l’esame di stato, essendo uno step fondamentale, porta con se un bagaglio di tensione, ansia e nervosismo che influenzeranno il vostro tempo libero.

Il tuo tempo libero ha anch’esso un valore. Più una cosa ti causa disagio più essa ti costa, anche in termini monetari.

Quindi l’esame di stato ha un impatto sul valore del vostro tempo libero, ma questo è molto difficile da valutare in termini monetari, per cui non ci proverò nemmeno. Potrebbe andare da pochi euro per chi è molto sicuro e all’esame non pensa praticamente mai. Ma potrebbe anche essere un costo enorme, nell’ordine delle decine di migliaia di euro, per coloro che a causa sua soffrono di ansia, ci pensano molto spesso e con sentimenti negativi.

Il conto, prego!

Abbiamo descritto nel dettaglio i fattori che concorrono a definire il costo dell’esame di stato in psicologia. Calcolatrice alla mano facciamo due somme, una per il caso ottimo in cui spenderemo il meno possibile, ed una per il caso pessimo.

Zitto e prendi i miei soldi

Caso pessimo

  • La sede in cui sostengo l’esame, purtroppo, è costosa: 450€
  • Non avevo neanche uno dei libri consigliati, e li compro tutti nuovi su Amazon: 400€
  • Impiego 6 mesi per preparare l’esame rinunciando ad un lavoro che mi avrebbe fruttato 1000€/mese: 6.000€
  • La sede che ho scelto tiene le prove nell’arco di 4 mesi, nei quali faccio fatica a fare il mio lavoro alternativo: 2.000€
  • Vivo a Canicattì ma voci di corridoio suggerivano di fare l’esame a Milano: 1.000€
  • Sono un tipo estremamente ansioso e non penso ad altro che all’esame… vorrei aver fatto il maniscalco!
  • TOTALONE: 9.850€

Caso ottimo

  • L’iscrizione all’esame è la più economica d’Italia: 250€
  • Ho studiato in gran parte sul materiale per l’esame di stato in psicologia presente in questo sito, che mi è costato 99€, cui ho aggiunto un paio di libri che già possedevo: 99€
  • Grazie al materiale su cui studio ed alla mia concentrazione riesco a preparare l’esame in 1 mese e mezzo, nei quali devo rinunciare al lavoro da 1.000€/mese: 1.500€
  • Nella sede d’esame che ho scelto le prove si svolgono nell’arco di 2 mesi e sono tanto fortunato da essere tra le prime a sostenere la prova orale. Limito il tempo in cui non riesco a lavorare: 1.000€
  • La sede d’esame è nella mia città per cui non ho costi di trasferta: 0€
  • Non sono per niente ansiosa, anzi, mi piace molto studiare!
  • TOTALONE: 2.849€

Non sono stata del tutto onesta: nel caso ottimo ho introdotto l’utilizzo dei miei manuali, che non avevo citato nella prima parte di analisi dei costi. Eppure, a parer mio e secondo l’esperienza di chi l’ha usato, utilizzare materiale specialistico e di ottima qualità per preparare l’esame di stato fa una differenza enorme, in termini di preparazione, in termini di tempo necessario e infine in termini di sicurezza durante l’esame. Ciò si traduce in ovvi benefici monetari, secondo quanto abbiamo visto sopra. Tuttavia non volevo dargli troppa rilevanza durante l’articolo, il cui scopo è farti pensare a quanto costa veramente sostenere l’esame di stato.

Considerazioni finali

Detto sinceramente, l’esame di stato in psicologia costa tantissimo ai giovani psicologi in attesa di entrare in un difficile mondo del lavoro. Anche dopo l’esame l’iscrizione ad un Ordine degli psicologi richiederà ulteriori soldi, anno dopo anno. Non ho considerato nell’analisi dei costi il tempo necessario per il tirocinio (1 anno, non pagato) e gli eventuali tempi morti, che variano da università ad università.

D’altronde, se vogliamo lavorare come psicologi non abbiamo altra scelta che sostenere l’esame di stato e fare i nostri compiti. Possiamo farlo nella maniera più intelligente possibile però, e risparmiare tempo e denaro!

Hai bisogno d'aiuto per preparare l'esame?

Scegli ciò che ti serve: manuali per le singole prove, lezioni via Skype e molto altro
SCOPRI IL MATERIALE